News & Blog

Le Frequenze armoniche: lo sapevi che...
By ottobre 20, 2017 0 Comment

Le Frequenze armoniche: lo sapevi che...

Tantissimi scienziati contemporanei e passati affermano lo stesso principio di fondo: la frequenza è la chiave della guarigione e della malattia. Bisogna considerare che la maggior parte di noi, vive quotidianamente molto stress e difficoltà emotive, che abbassano la frequenza del corpo.
Quindi dovremmo regolarmente alzare la frequenza del corpo, piuttosto che aspettare che scenda ad un livello così basso da diventare un ospitante gradevole per invasori microscopici. Emozioni positive, cantare, ballare, avere pensieri positivi, vivere in armonia con la natura sono sicuramente delle pratiche che innalzano la frequenza vibratoria del corpo.
Sono utili i fiori di bach, i rimedi omeopatici ed altre terapie alternative che lavorano su questi principi come la magnetoterapia, la terapia ortomolecolare ed anche la chiropratica. Tecniche come EFT e EMDR e Mindfulness aiutano a sciogliere i traumi e ripristinare le corrette frequenze nel corpo. Una pratica che possiamo fare quotidianamente è ascoltare musica a 432 Hz. Esistono frequenze sonore vitali, circa 6, che hanno un potere straordinario e benefico sulla fisiologia umana. Queste sono: 396 HZ – Liberi dal senso di colpa e ansia 417 HZ – Cambiamento, lasciare andare il passato 528 HZ – Riparazione e armonizzazione DNA 639 HZ – Apertura e connessione nei rapporti umani 741 HZ – Stimolare il risveglio interiore 852 HZ – Ritorno all’ordine spirituale Registrandole in un CD possono essere ascoltate ripetutamente nell’arco della giornata per la meditazione il training autogeno, EFT, pranoterapia e altre tecniche di ricerca interiore. Può essere utilizzato prima di andare a dormire anche per cancellare le “basse frequenze” derivanti da pessime situazioni vissute o emozioni provate. In queste 6 frequenze (Do 396 HZ, Re 417 HZ, Mi 528 HZ, Fa 639 HZ, SOL 741 HZ, LA 852 HZ) la proporzione che ne deriva crea ottave superiori corrispondenti alla geometria sacra del Codice da Vinci. I suoni e la luce saranno gli strumenti delle medicina del futuro. Nikola Tesla diceva che i tre numeri principali che costituiscono l’universo sono 3,6,9. – La frequenza 528 Hz (5+2+8=15 1+5 =6) è definita la frequenza ‘Miracolo’ ed è la stessa delle eliche del DNA. – Nei canti Gregoriani, queste frequenze basiche sono espresse continuamente e ripetutamente. Da questo deriva il senso di armonia e di beatitudine. – Un istituto giapponese (I.H.M Research Institute), ha condotto una ricerca su queste frequenze vitali, fotografando a -25 gradi i cristalli dalla geometria perfetta che ne derivava. La tecnica è quella di Masaru Emoto. – Altre ricerche con la kinesiologia sui chakra ha dimostrato il potenziamento della forza vitale in presenza di tali frequenze. – Tutti i pezzi di musica classica composte da Ottave superiori posseggono alcune di queste frequenze specifiche. – Nel padiglione auricolare è presente la proporzione del Codice da Vinci. – I suoni che posseggono queste frequenze hanno un potere straordinario sulla fisiologia umana grazie appunto alla forma che accoglie informazioni coerenti alle leggi della creazione universale.

Leave your thought